6 Trucchi psicologici per farsi rispettare dagli altri.

Il primo fondamentale punto di forza è quello di coltivare la fiducia in se stessi che ha come effetto quello di convicerci di meritare di essere felici.

Il concetto del rispetto è legato alle dinamiche sociali che lo influenzano.

Differenza fra incutere timore e ricevere rispetto

Innanzitutto, c’è una distinzione cruciale tra il timore e il rispetto. Il potere può far sì che le persone ti temano, ma il rispetto deve essere guadagnato attraverso azioni e atteggiamenti che dimostrano il tuo valore intrinseco come individuo. Questa distinzione è fondamentale perché il vero rispetto è una risposta naturale che le persone danno a un certo modo di essere.

Cos’è il rispetto?

Come abbiamo detto per farsi rispettare bisogna avere una buona base di autostima e sicurezza in se stessi.

Ma che cosa vuol dire esattamente rispettare? Vuol dire considerare gli altri come persone alla pari di noi, riconoscendo l’unicità di ognuno. Significa anche non cadere nell’errore di sminuire il prossimo o di non accettare le opinioni altrui.

Dunque, l’autostima, l’assertività e l’onestà sono tre qualità chiave che contribuiscono a questo processo.

L’autostima consiste nell’avere una buona opinione di se stessi senza necessariamente sentirsi superiori agli altri.

L’assertività è la capacità di difendere i propri diritti ed esporre le proprie opinioni in modo rispettoso, anche quando ci troviamo in contesti sfavorevoli.

Ti può interessare  15 Marzo frase di oggi sul riconoscere i propri difetti

L’onestà è mantenere i propri valori e le proprie convinzioni anche quando potrebbe non essere vantaggioso per noi.

Dei consigli pratici per farsi rispettare dagli altri, sono i seguenti:

  • Accettare che non possiamo piacere a tutti e che l’approvazione degli altri non dovrebbe condizionarci.
  • Rafforzare e praticare la propria dignità, riconoscendo i propri valori e successi.
  • Distinguere tra gentilezza e arrendevolezza, evitando di compiacere gli altri a discapito di se stessi.
  • Mantenere un comportamento gentile ed empatico verso gli altri, ma con naturalezza e senza ostentazione.
  • Riconoscere che non siamo responsabili dei sentimenti o pensieri altrui e non permettere che gli altri ci manipolino emotivamente.
  • Imparare a dire di no quando necessario per preservare il rispetto reciproco.
  • Esigere il riconoscimento quando necessario e non trascurare il proprio valore.
  • Imparare a difendersi dagli atteggiamenti o comportamenti dannosi degli altri, superando eventuali sensazioni di impotenza appresa.

“Ricorda la gentilezza di base.

Incoraggia gli altri.

Rimani saldo nelle tue convinzioni.

Gioca in modo corretto e intelligente.

Tendi una mano d’aiuto.

Non causare alcun danno.

Pensa prima di parlare.”Lolly Daskal (coach)

Regole per farsi rispettare Ricorda la gentilezza di base Lolly Daskar

6 Trucchi per farsi rispettare

1.Rispetto del proprio tempo

La prima strategia per guadagnare rispetto riguarda la valorizzazione del proprio tempo. Il modo in cui una persona gestisce il proprio tempo comunica implicitamente il suo valore e la sua autostima agli altri. Coloro che danno valore al proprio tempo vengono percepiti come più preziosi. Questo significa essere consapevoli di come si trascorre il tempo e anche esigere il rispetto del proprio tempo dagli altri.

Ecco un esempio pratico.

Immagina di essere coinvolto in un progetto di gruppo al lavoro. Di solito, le riunioni di questo progetto sono programmate per le 10:00 del mattino ogni lunedì. Tuttavia, hai notato che molte volte i tuoi colleghi arrivano in ritardo, facendo slittare l’inizio della riunione e sprecando il tuo tempo prezioso.

Ti può interessare  Chi non conosce vergogna? Siamo tutti più spudorati?

Per far rispettare il tuo tempo agli altri, potresti seguire questi consigli:

  1. Comunica chiaramente le tue aspettative: inizia con una comunicazione chiara. Invia un’email a tutti i membri del team prima della prossima riunione. Sottolinea l’importanza del rispetto del tempo di tutti e ribadisci l’orario preciso di inizio della riunione.
  2. Fai presente il problema: durante la riunione successiva, quando alcuni membri arrivano in ritardo, fai presente il problema in modo rispettoso, ma deciso. Puoi dire qualcosa del genere: “Mi piacerebbe iniziare la riunione puntualmente alle 10:00, come concordato, per utilizzare il tempo in modo efficiente e rispettare gli impegni di tutti. Possiamo fare uno sforzo per essere tutti qui in orario?”
  3. Imposta delle conseguenze: se il problema persiste nonostante i tuoi sforzi, potresti dover impostare delle conseguenze. Ad esempio, potresti annunciare che, a partire dalla prossima riunione, chi arriva in ritardo dovrà partecipare a una riunione di recupero alla fine della giornata o dovrà condividere una sintesi della riunione con te in privato.
  4. Mantieni la coerenza: è essenziale mantenere la coerenza nel far rispettare il tuo tempo. Continua a essere puntuale tu stesso e ad applicare le conseguenze in modo equo e coerente.

Seguendo questi passaggi, sarai in grado di far rispettare il tuo tempo agli altri in modo efficace e assertivo.

2.Prendere il proprio spazio

La seconda strategia per mantenere il rispetto degli altri è di prendere spazio nelle interazioni sociali. Si sostiene che le prime impressioni non avvengono durante le interazioni stesse, ma nel momento in cui le persone ti vedono. Quindi, assumere una posizione espansiva e manifestare fiducia in sé stessi può influenzare notevolmente la percezione degli altri su di te.

Ti può interessare  Come diventare padroni di se stessi e delle proprie emozioni

3.Comunicazione verbale e non verbale

La terza strategia riguarda la comunicazione verbale e non verbale. Mantenere le frasi con decisione, mantenere un adeguato tono di voce, guardare negli occhi e gestire le interruzioni in modo assertivo sono comportamenti che trasmettono sicurezza e autostima. Un atteggiamento sicuro di sé suscita un senso di riverenza.

4.Essere coerenti con i propri valori

La quarta strategia riguarda la coerenza nei valori personali. Essere integri significa agire in conformità con i propri valori, anche quando nessuno sta guardando. Questo tipo di rettitudine viene percepito e rispettato dagli altri, contribuendo così a guadagnare rispetto.

5.Non tirarsi indietro nelle conversazioni difficili

La quinta tattica è quella di affrontare e gestire le conversazioni difficili. Affrontare apertamente e onestamente le questioni problematiche anziché evitarle, può portare al rispetto degli altri, anche se non necessariamente alla loro approvazione.

6.Saper gestire i momenti di silenzio

Infine, il sesto consiglio riguarda la gestione delle pause nelle interazioni sociali. Essere a proprio agio con i momenti di silenzio e sapere come controllarli con sicurezza può conferire autorità e rispetto agli occhi degli altri.

Questi suggerimenti offrono un quadro complessivo e indicativo su come guadagnare rispetto attraverso azioni, atteggiamenti e comunicazione efficace nelle interazioni sociali.

(Fonte consultata: attractiondiary.com)

Condividi

Shares
Vuoi ricevere le frasi e gli aforismi del giorno?
Iscriviti alla nostra newsletter - Pensiero del Giorno Blog
Riceverai le frasi, gli aforismi e gli articoli nella tua email. 
NON INVIEREMO PUBBLICITA'!
icon

  • Corso online "Conosci l'ansia e impara a gestirla"
  • Corso online sull'Intelligenza emotiva: come svilupparla
  • Corso online sull'Agilità emotiva: riappropriati delle tue emozioni
  • Corso online su Come essere più felici con la Psicologia Positiva
  • Corso online su Come aumentare l'autostima: tecniche ed esercizi che funzionano
  • Corso online sull'Arte di Comunicare: sviluppo personale, PNL e leadership