“Ed anche sul più alto trono della Terra non siamo seduti che sul nostro culo.”Michel De Montaigne, ‘Saggi’

Citazione Ed anche sul più alto trono della Terra non siamo seduti che sul nostro culo. Michel De Montaigne

Significato della citazione

Questa citazione di Michel De Montaigne, filosofo francese del XVI secolo, è una riflessione umoristica e allo stesso tempo molto realistica sulla condizione umana e sul concetto di potere. Montaigne dice che, non importa quanto potere o autorità si possa avere nella società, alla fine siamo tutti soggetti alle stesse limitazioni umane e alla nostra fragilità fisica.

Il “più alto trono della Terra” rappresenta il massimo livello di potere e autorità, ma Montaigne gioca con l’idea che, nonostante ciò, alla fine siamo solo esseri umani e la nostra vulnerabilità è sempre presente. L’immagine di essere seduti “sul nostro culo” rimarca bene questa idea di umanità e di essere costantemente legati alla nostra natura corporea e terrena, indipendentemente dal nostro status sociale o potere politico.

Perciò, nonostante le differenze di potere e status sociale, siamo tutti ugualmente vulnerabili e limitati come esseri umani. Alla fine siamo accomunati dall’impermanenza della vita e dalla morte che non fa distinzione alcuna.

Condividi

Shares
Ti può interessare  Non giudicare sbagliato ciò che non conosci prendi l'occasione per comprendere
Vuoi ricevere le frasi e gli aforismi del giorno?
Iscriviti alla nostra newsletter - Pensiero del Giorno Blog
Riceverai le frasi, gli aforismi e gli articoli nella tua email. 
NON INVIEREMO PUBBLICITA'!
icon

  • Corso online "Conosci l'ansia e impara a gestirla"
  • Corso online sull'Intelligenza emotiva: come svilupparla
  • Corso online sull'Agilità emotiva: riappropriati delle tue emozioni
  • Corso online su Come essere più felici con la Psicologia Positiva
  • Corso online su Come aumentare l'autostima: tecniche ed esercizi che funzionano
  • Corso online sull'Arte di Comunicare: sviluppo personale, PNL e leadership