Leggende giapponesi sulla morte e la sua origine.

L’origine della morte secondo la mitologia giapponese si trova in una curiosa leggenda sulla creazione del Giappone. Nonostante l’influenza dell’antica civiltà cinese, una parte molto importante della religione giapponese è unica. Inoltre, contiene tradizioni shintoiste e buddiste, nonché credenze agricole popolari.

I miti giapponesi convenzionali sono basati su Kojiki Nihon Shoki. Kojiki significa letteralmente “testimonianza di questioni antiche” ed è il libro più antico su miti, leggende e storia del Giappone. Nihon Shoki è il secondo più antico e narra le diverse gesta delle divinità. 

La leggenda sulla creazione del Giappone

All’inizio dei tempi, i primi Dèi giapponesi  crearono due esseri divini: un uomo di nome Izanagi e una donna, Izanami. Questi Dèi ancestrali hanno affidato loro la missione di creare una terra meravigliosa.

Anni dopo, quando completarono la missione, decisero che era tempo di avere una prole. Le otto grandi isole giapponesi sono state create dalla loro unione.

L’armonia regnava nel nuovo mondo. Le divinità vissero insieme ai loro numerosi figli fino a quando Izanami generò Kagutsuchi, il dio del fuoco. Dopo un travaglio molto complicato, Izanami morì.

Regno di Yomi

Izanagi ha sofferto molto quando Izanami è morta. Invece di seppellire il suo corpo sul monte Hiba, la leggendaria montagna vicino a Izumo, decise di cercare la sua amata nel regno di Yomi, la terra dei morti.

Izanagi partì per la terra delle tenebre e iniziò a cercare la sua amata moglie. Tutti i demoni con cui era lo avvertirono che Izanami non sarebbe mai potuto tornare indietro. In altre parole, gli dissero che non sarebbe potuta tornare nella terra dei vivi se avesse già assaggiato il frutto Yomi.

Ti può interessare  Frase del 2 Maggio 2024: Non tormentarti. Non c'è niente di permanente

Dopo molti mesi di difficoltà e sofferenza, Izanagi trovò finalmente sua moglie in un luogo dove regnava l’oscurità. Ma era troppo tardi: aveva già mangiato il cibo degli inferi. Gli disse che non poteva tornare con lui. Tuttavia, avrebbe cercato di convincere i capi Yomi a lasciarla tornare.

Un tragico destino

L’unica condizione degli Dèi era che Izanagi non potesse guardare sua moglie quando sarebbe tornato a palazzo. Tuttavia, egli non resistì alla tentazione. Così accese una piccola fiamma ed entrò nel palazzo. Con la luce, Izanagi infranse la legge disturbando l’armonia delle tenebre. Guardò il corpo di sua moglie, che si era trasformato in un cadavere marcio.

Il dio fuggì terrorizzato mentre la sua sposa lo accusava di farla vergognare. Lo inseguì per tutto il regno di Yomi, cercando di ucciderlo. Dopo incessanti molestie, Izanami trafisse il corpo del marito con una lancia, lasciandolo gravemente ferito.

Il padre della creazione corse e corse finché non sentì una brezza esterna. Nonostante le sue ferite, raggiunse il regno dei vivi. Con la forza che gli era rimasta, sigillò la sottile crepa che separava i due mondi con una grande roccia.

Dall’interno della grotta, Izanami gridò al marito di permetterle di entrare nel regno dei vivi. Ma terrorizzato da tutto ciò a cui aveva appena assistito, rifiutò categoricamente. La dea minacciò quindi il suo coniuge di uccidere un migliaio di esseri umani ogni giorno. A questo Izanagi rispose: “Allora darò vita ad altri 1500 esseri ogni giorno”.

È così che la morte si è diffusa in tutta la Terra.

L’origine della morte secondo la mitologia giapponese

La cultura giapponese considera la morte una cosa sporca che deve essere purificata. Pertanto, è necessario purificare, aromatizzare, vestire e preparare la persona che è morta affinché la sua anima possa andare nell’aldilà.

(Fonte articolo: exploringyourmind.com 'The Origin of Death According to Japanese Mythology')

Condividi

Shares
Vuoi ricevere le frasi e gli aforismi del giorno?
Iscriviti alla nostra newsletter - Pensiero del Giorno Blog
Riceverai le frasi, gli aforismi e gli articoli nella tua email. 
NON INVIEREMO PUBBLICITA'!
icon

  • Corso online "Conosci l'ansia e impara a gestirla"
  • Corso online sull'Intelligenza emotiva: come svilupparla
  • Corso online sull'Agilità emotiva: riappropriati delle tue emozioni
  • Corso online su Come essere più felici con la Psicologia Positiva
  • Corso online su Come aumentare l'autostima: tecniche ed esercizi che funzionano
  • Corso online sull'Arte di Comunicare: sviluppo personale, PNL e leadership
  • Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.