13 Novembre 2023: la storia raccontata è verità distorta.

C’è la storia, poi c’è la vera storia, poi c’è la storia di come è stata raccontata la storia. Poi c’è quello che lasci fuori dalla storia. Anche questo fa parte della storia. – Margaret Atwood

Calendario filosofico con frase del giorno oggi 13 Novembre 2023

Spunti di riflessione

Margaret Atwood con questa frase che sembre uno scioglilingua, offre una prospettiva intrigante sulla natura complessa e sfaccettata di ciò che viene raccontato come storia. Indica che c’è più di una versione della storia, ognuna con la propria verità e interpretazione.

Nella citazione si dice: “C’è la storia”, ovvero la narrazione degli eventi che sono accaduti, gli avvenimenti oggettivi che costituiscono il passato. Tuttavia, Atwood suggerisce che questa è solo una parte della storia complessiva.

Poi “C’è la vera storia”, cioé quello che dovrebbe essere la verità intrinseca, i fatti nudi e crudi senza interpretazioni o distorsioni. Ma, come sottolinea Atwood, anche questa è solo una prospettiva.

“C’è la storia di come è stata raccontata la storia”, vuol dire che il narratore e la sua prospettiva hanno un ruolo importante nel plasmare la versione di un accadimento. Ogni narratore seleziona, interpreta e presenta gli eventi in base alla propria prospettiva, influenzando la comprensione del passato.

Ma particolarmente significative sono queste parole: Poi c’è quello che lasci fuori dalla storia”, che sottolineano come nel raccontare si possono omettere dettagli cruciali o prospettive alternative. Ciò può essere intenzionale o accidentale, ma comunque influisce sulla completezza della storia.

In conlcusione la Atwood dice: “Anche questo fa parte della storia”, ribadendo, in questo modo, che le omissioni, le distorsioni e le prospettive mancanti sono anch’esse elementi della storia complessiva. Ciò che non è incluso può essere altrettanto rivelatore e importante di ciò che è incluso.

Ti può interessare  18 Novembre 2023: non rimuginare sulle occasioni perdute

Riflettendo su questa citazione possiamo comprendere quanto sia complessa la verità e che tutti dovremmo imparare a riconoscere che ogni narrazione è influenzata dalla prospettiva e dalle scelte del narratore. La storia non è mai completamente oggettiva; è sempre mediata dalla mente umana e dalle circostanze in cui viene raccontata.

Allora domandiamoci: noi quanto riusciamo a essere obiettivi e a raccontare una storia nella maniera più fedele possibile?

Condividi

Shares
Vuoi ricevere le frasi e gli aforismi del giorno?
Iscriviti alla nostra newsletter - Pensiero del Giorno Blog
Riceverai le frasi, gli aforismi e gli articoli nella tua email. 
NON INVIEREMO PUBBLICITA'!
icon

  • Corso online "Conosci l'ansia e impara a gestirla"
  • Corso online sull'Intelligenza emotiva: come svilupparla
  • Corso online sull'Agilità emotiva: riappropriati delle tue emozioni
  • Corso online su Come essere più felici con la Psicologia Positiva
  • Corso online su Come aumentare l'autostima: tecniche ed esercizi che funzionano
  • Corso online sull'Arte di Comunicare: sviluppo personale, PNL e leadership
  • Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.