Perché chi non ha niente ciò che ottiene lo ostenta: significato psicologico.

Il comportamento di ostentazione da parte di coloro che hanno poco o nulla può derivare da diverse motivazioni psicologiche:

  1. Compensazione per l’inferiorità: le persone che si sentono svantaggiate o inferiori rispetto agli altri possono cercare di compensare il loro senso di inferiorità ostentando ciò che hanno. Ostentare ciò che possiedono potrebbe essere un modo per cercare di aumentare la propria autostima e sentirsi superiori. Si può considerare una forma di rivalsa.
  2. Desiderio di accettazione sociale: ostentare ciò che si possiede può essere un tentativo di guadagnare l’approvazione o l’ammirazione degli altri. Le persone possono sperare di essere percepite come di successo o di alto status sociale attraverso l’ostentazione dei loro beni materiali.
  3. Falsa percezione di valore: alcune persone possono attribuire un valore eccessivo ai beni materiali, credendo che la loro autostima dipenda dalla quantità di cose che possiedono o dal loro costo. Di conseguenza, potrebbero sentirsi inclini a mostrare ciò che hanno per sentirsi apprezzati o rispettati dagli altri.
  4. Confronto sociale: viviamo in una società che promuove il confronto sociale e il materialismo. Le persone possono sentirsi spinte a confrontarsi con gli altri e a dimostrare il proprio valore attraverso ciò che possiedono, piuttosto che attraverso le loro qualità personali o le loro relazioni.
  5. Mancanza di fiducia nelle proprie capacità: alcune persone potrebbero ostentare ciò che hanno come un modo per mascherare la loro insicurezza o la mancanza di fiducia nelle proprie capacità. Ostentare beni materiali potrebbe essere un modo per cercare di impressionare gli altri e compensare una mancanza di fiducia in se stessi.
Ti può interessare  Credo che l'empatia sia la qualità più essenziale della civiltà

Dunque, in generale, l’ostentazione può essere vista come un tentativo di soddisfare bisogni psicologici e emotivi profondi, come l’autostima, l’accettazione sociale e il senso di appartenenza. Tuttavia, è importante notare che l’ostentazione può avere conseguenze negative, come la percezione di superficialità da parte degli altri o la creazione di invidie e gelosie nelle relazioni interpersonali.

Uno studio pubblicato sul Journal of Consumer Psychology, ha messo in evidenza come sia più probabile che l’ostentazione di costosi ornamenti personali sia praticata da persone che si percepiscono di basso status.

Siamo ossessionati dallo status sociale

Siamo ossessionati dallo status sociale, e il nostro status è spesso determinato anche dal nostro background razziale/etnico: dove viviamo e cosa facciamo per vivere, nonché l’apparenza del personaggio che vogliamo mostrare. Ovunque se ne riuniscano due o più, le persone tendono immediatamente a classificarsi in gerarchie di status. Gli osservatori più attenti possono leggere facilmente queste gerarchie.

Le persone di status più elevato usano il linguaggio in modo diverso (ad esempio, usano il “noi” reale), si siedono in modo diverso (rilassati con posture aperte) e occupano una parte maggiore della conversazione rispetto agli individui di status inferiore. Inoltre, nella conversazione, gli individui di status inferiore iniziano molto rapidamente a imitare sia il linguaggio del corpo che lo stile di parola degli individui di status superiore.

Tutto ciò dimostra che lo status è molto importante per noi. In effetti – e questo è il punto principale – come con il denaro, meno ne hai, più sembra essere importante.

Gli esperimenti psicologici

Philip Mazzocco della Ohio State University e i suoi colleghi hanno eseguito degli esperimenti con l’idea alla base di manipolare il livello di status percepito dai partecipanti, quindi chiedere loro di scegliere tra una serie di articoli di consumo. Se lo status influenza ciò che le persone apprezzano, gli individui di status basso desidereranno elementi di status più elevato.

Ti può interessare  Perché ci sentiamo giudicati? La psicologia ci aiuta a capirlo

Ai partecipanti è stato chiesto di leggere storie e immaginare di essere membri di gruppi con diversi livelli di status sociale (come essere neri, un custode, un neurochirurgo, ecc.).

Effetto sul desiderio di beni di lusso: i risultati degli esperimenti hanno mostrato che gli individui il cui status è stato abbassato sperimentalmente hanno valutato gli articoli di consumo di alto status come più desiderabili. In altre parole, coloro che si sentivano in basso nel sondaggio sullo status tendevano ad aspirare maggiormente a prodotti di alto status.

Questo suggerisce che per le persone che non hanno uno status, acquisirne uno diventa una motivazione fondamentale. Di conseguenza, coloro che hanno meno status tendono a sentirne il maggior bisogno e desiderano acquistare beni che segnalano uno status elevato.

Contesto storico

Nel passato, l’acquisizione di status avveniva attraverso atti di abilità fisica, invenzioni intellettuali o successo sociale. Tuttavia, con la civilizzazione e lo sviluppo di società più complesse, l’acquisizione di proprietà è diventata un’opzione, insieme all’acquisizione di beni altrui (furto).

Oggi, il credito e il debito al consumo offrono un’opzione più semplice e meno pericolosa per l’acquisizione istantanea di status attraverso l’acquisto di beni di lusso.

In un mondo in cui è possibile confrontarsi costantemente con individui di status superiore, è dannoso dal punto di vista finanziario cercare di aumentare il proprio status attraverso lo shopping e l’accumulo di debiti.

Inoltre, in ambito lavorativo e professionale una persona che utilizza beni di lusso tende a essere percepita come qualcuno che cerca di aumentare il proprio valore sociale e quindi egoista e un cattivo “giocatore di squadra”. Di conseguenza, ha meno probabilità di ispirare la cooperazione o di essere scelta da altri per i loro team. Al contrario, in situazioni competitive, la stessa persona che ostenta è spesso favorita rispetto ai rivali più modesti.

Ti può interessare  28 Dicembre frase di oggi sul seguire l'intuizione

Secondo gli studi condotti, contrariamente a quanto potrebbero indicare le ricerche passate, dovremmo essere più giudiziosi nel segnalare il nostro status sociale.

Bisogna educare le persone a riflettere sulle motivazioni dietro il desiderio di acquistare beni di lusso e a considerare alternative più economiche e gratificanti, come ricevere apprezzamento da persone care o impegnarsi in attività in cui si è bravi.

(Fonti consultate: psychologytoday.com; knowledge.insead.edu)

Condividi

Shares
Vuoi ricevere le frasi e gli aforismi del giorno?
Iscriviti alla nostra newsletter - Pensiero del Giorno Blog
Riceverai le frasi, gli aforismi e gli articoli nella tua email. 
NON INVIEREMO PUBBLICITA'!
icon

  • Corso online "Conosci l'ansia e impara a gestirla"
  • Corso online sull'Intelligenza emotiva: come svilupparla
  • Corso online sull'Agilità emotiva: riappropriati delle tue emozioni
  • Corso online su Come essere più felici con la Psicologia Positiva
  • Corso online su Come aumentare l'autostima: tecniche ed esercizi che funzionano
  • Corso online sull'Arte di Comunicare: sviluppo personale, PNL e leadership